Contratti per e-Commerce

Consulenza legale per redazione e gestione di contratti di per eCommerce e informatici
A cura dell'avvocato Nicola ferrante

Come Gestire i Rapporti tra Ecommerce e Clienti

Leggi anche Consulenza per la redazione di contratti e-commerce

Di seguito alcuni consigli giuridici e legali riguardo il rapporto tra attività di e-commerce e i clienti\consumatori, al fine di evitare le più comuni problematiche e gli errori più frequenti.

  1. Fare in modo che le foto, la descrizione, i colori, il peso, le funzionalità, le caratteristiche del prodotto (o del servizio) descritto nel sito web , siano esattamente corrispondenti al prodotto che il cliente riceverà o al servizio effettivamente usufruito. Se così non fosse, è necessario avvisare prontamente e nel minor tempo possibile il cliente\consumatore, che avrà la possibilità di recedere senza spese e oneri dal contratto, riottenendo l'intera somma pagata;

  2. Una volta ricevuta la merce, il cliente\consumatore ha sempre il diritto di recedere dal contratto entro 14 giorni dalla consegna, senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere ulteriori costi, ad eccezione del costo diretto della restituzione dei beni (spese di consegna). Il venditore dovrà rimborsare il cliente\consumatore di quanto pagato, ma potrà trattenere il rimborso finchè non riceve il bene o finchè il cliente\consumatore non dimostri di averlo rispedito;

  3. Consegnare la merce entro le tempistiche indicate e, in caso di ritardo, avvisare prontamente il cliente\consumatore. In ogni caso, secondo la legge, il venditore è obbligato a consegnare i beni acquistati senza ritardo ingiustificato e al più tardi entro trenta giorni dalla data di conclusione del contratto;

  4. Se il bene perviene a destinazione danneggiato o difettoso, e se il cliente\consumatore riesce a fornire credibile prova di questo, il venditore deve prontamente sostituire il bene a proprie spese, tenendo indenne il cliente\consumatore da qualsiasi onere;

  5. Nel sito e-commerce devono essere sempre pubblicate e visibili le condizioni d'uso e di vendita, che regolano i rapporti tra le parti. Le condizioni devono essere aggiornate secondo quanto previsto dal Codice del Consumo ( D.Lvo 6 sett. 2005 n. 206) e dal D.Lgs. 9 aprile 2003 n. 70 (Attuazione direttiva comunitaria relativa al commercio elettronico);

  6. Cercare in ogni caso di rispondere prontamente ad eventuali richieste del cliente/consumatore, fornendo tutti i dettagli in merito ai beni commercializzati, all'ordine, alle tempistiche di evasione, alla garanzia sui beni ecc.......

Per informazioni sulla nostra consulenza per la redazione e gestione di contratti sull'ecommerce potete visitare questa pagina o contattare lo studio legale tramite la mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  il numero 328-9687469 o tramite il modulo sottostante,

Condividi con...

Contatto diretto

* Trattamnto dei dati in base alla legge sulla privacy
captcha
Ricarica