Contratti per e-Commerce

Consulenza legale per redazione e gestione di contratti di per eCommerce e informatici
A cura dell'avvocato Nicola ferrante

Obblighi Informativi a Tutela del Consumatore nell' E-commerce

Leggi anche Consulenza per la redazione di contratti e-commerce

Secondo il Codice del Consumo (D. Lvo 6 settembre 2005 n. 2006 – ultimo aggiornamento entrato in vigore il 13 giugno 2014), all'articolo 49, e secondo il D.Lvo 9 aprile 2003 n. 70 ( Commercio elettronico), all'articolo 7, prima che il consumatore sia vincolato da un contratto a distanza o negoziato fuori dai locali commerciali ( e quindi anche in caso di acquisti tramite siti e-commerce), il professionista\imprenditore fornisce al consumatore, in modo chiaro e comprensibile, le seguenti informazioni:

  • Le caratteristiche dei beni e dei servizi offerti;
  • L'identità del professionista\imprenditore (nome, denominazione, ragione sociale)
  • L'indirizzo geografico dove il professionista\imprenditore è stabilito (domicilio o sede legale) e il suo numero di telefono, fax, email, per consentire al consumatore di contattare rapidamente il professionista comunicare efficacemente con lui;
  • Se diverso dall'indirizzo precedente, quello a cui il consumatore può indirizzare reclami;
  • Il numero di iscrizione al repertorio delle attività economiche, REA o registro delle imprese;
  • Il numero di P IVA o un altro numero di identificazione equivalente;
  • Il prezzo totale dei beni o dei servizi offerti comprensivo delle imposte e tutte le spese aggiuntive di spedizione, consegna e ogni altro costo. Qualora tali spese non possano essere ragionevolmente calcolate in anticipo, l'indicazioni che tali spese potranno essere addebitate al consumatore;
  • L'eventuale costo per l'utilizzo del mezzo di comunicazione a distanza per la conclusione del contratto;
  • Le modalità di pagamento, consegna ed esecuzione, la data entro il quale il professionista si impegna a consegnare i beni o prestare i servizi;
  • Le condizioni, i termini e la procedura per esercitare il diritto di recesso e l'eventuale costo di consegna per la restituzione del bene;
  • Se per la particolare tipologia del contratto non è previsto il diritto di recesso, l'informazione che il consumatore non beneficerà del diritto;
  • L'informazione sull'esistenza della garanzia legale di conformità per i beni;
  • L'esistenza e le condizioni dell'assistenza post vendita al consumatore e delle garanzie commerciali;
  • La durata del contratto;
  • La durata minima degli eventuali obblighi stabiliti dal contratto a carico del consumatore.

Queste informazioni formano parte integrante del contratto e devono essere fornite in lingua italiana. Se il professionista\imprenditore non adempie alle informazioni sulle spese o sui costi aggiuntivi o sui costi di restituzione del bene, il consumatore non dovrà sostenere tali spese o costi. L'onere della prova relativo all'adempimento degli obblighi di informazione incombe sul professionista\imprenditore.

Per informazioni sulla nostra consulenza legale sui contratti di e-commerce visita questa pagina o conttatta lo studio alla mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   al numero  328-9687469 o tramite il modulo di contatto sottostante.

Condividi con...

Contatto diretto

* Trattamnto dei dati in base alla legge sulla privacy
captcha
Ricarica