Metodi di Pagamento nell'E-Commerce

by Avv. Nicola Ferrante
Visite: 1987
Leggi anche Consulenza per la redazione di contratti e-commerce

Lo sviluppo dei sistemi di pagamento dematerializzato è stato uno dei presupposti necessari per la crescita delle transazioni economiche on-line e dell'e-commerce. Infatti, con la crescita esponenziale della rete internet e dei nuovi canali commerciali legati ad essa, si è sviluppato in parallelo un'infrastruttura tecnologica per il pagamento telematico. A sua volta, lo sviluppo dei metodi di pagamento sempre più innovativi, sicuri e veloci ha dato grande impulso al commercio elettronico. Descriviamo di seguito i più comuni metodi di pagamento on-line.

Il bonifico bancario elettronico è una delle prime forme di pagamento sul web e consiste nell'invio di una disposizione elettronica alla propria banca, con cui si chiede il pagamento o l'accredito di una determinata somma di denaro su un altro conto corrente o deposito. E' una operazione che presuppone la possibilità di gestire il proprio conto corrente on-line e di compiere determinate funzioni tramite computer o un altro device. Da rilevare che in questi ultimi anni quasi tutti gli istituti di credito hanno previsto tali servizi per i propri clienti, tramite la creazione di portare i web che permettono di svolgere velocemente operazioni per cui, solo recentemente, era necessario recarsi allo sportello.

Altro metodo di pagamento on-line molto comune è l'immissione dei dati della propria carta di credito nei moduli d'ordine dei portali e-commerce. Legalmente la carta di credito è un documento che consente al titolare di ottenere l'acquisto di beni e servizi dietro pagamento ad una data differita, solitamente una data fissa. In tal caso, per perfezionare l'acquisto, il titolare della carta dovrà riportare dei codici alfanumerici o delle password riservate.

Un altro metodo di pagamento on-line è offerto dalla società Paypal o da altre società che offrono servizi simili. Si tratta di istituti di credito che hanno sede all'estero, solitamente nei cosiddetti paradisi fiscali, come il Lussemburgo. Questi operatori finanziari offrono la possibilità di aprire un conto telematico attraverso la semplice compilazione di un form elettronico. Il conto è associato ad una e-mail e ad una password, che permettono in modo agile e immediato la gestione dello stesso. Tramite questi servizi è possibile inviare pagamenti tra conti telematici, o tra questi e conti tradizionali.

Da considerare infine altri metodi di pagamento del tutto innovativi che si stanno diffondendo negli ultimi tempi, anche se ad oggi sono usati da una ristretta schiera di utenti\consumatori. Un esempio è la possibilità di effettuare pagamenti tramite l'uso del proprio cellulare o smartphone, dove la provvista in denaro è il proprio credito telefonico precedentemente caricato sulla scheda sim.

Per informazioni sulla nostra consulenza legale per la redazione e la gestione di contratti dell'e-commerce visitate questa pagina o contattate lo studio alla mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  al numero  328-9687469  o tramite il modulo di contatto sottostante

Contatta l'esperto